top of page
Modern Architecture

STRATEGIA DI BRANDING
(scopri come aumentare l'autorità della tua marca e fidelizzare i tuoi clienti)

Il Branding è quel ramo del marketing che si occupa di migliorare il posizionamento di un brand agli occhi del suo pubblico e rispetto alla concorrenza. Si divide principalmente in due rami: Reputation Management e Brand Awareness.

Con il primo termine si fa riferimento alla reputazione del brand in senso stretto, quindi relativamente alle recensioni dei clienti che hanno interagito in qualche modo con il tuo marchio.

Con il secondo termine si intende invece il grado di riconoscibilità di un brand da parte del pubblico di riferimento, ovvero indica con quanta facilità le persone ci riconoscono come leader del settore nel quale operiamo.

 

Quanto più alte sono la nostra reputation management e la nostra brand awareness, maggiori saranno le nostre possibilità di raggiungere risultati migliori in termini di vendite, engagement e crescita nel lungo periodo (più in basso ti forniamo anche qualche dato statistico per capire nella realtà quanto incidono questi due aspetti).

In Consulting Ad Hoc, siamo consapevoli che per distinguersi dalla concorrenza nel 2023, occorre avere un'immagine di brand forte e ben riconoscibile, cosa che spesso e volentieri viene trascurata o lasciata in secondo piano nelle dinamiche aziendali; per questo motivo, offriamo servizi di consulenza dove ci dedichiamo a questi aspetti fondamentali, per aiutarti a definire e pianificare in modo efficace una strategia di branding che ti darà quel vantaggio competitivo utile a posizionarti nel mercato. 

Scopriamo assieme perchè la strategia di branding è così importante oggigiorno.

I dati dei nostri clienti, indicano che generare autorità del brand può aumentare il tuo tasso di conversione fino a X10: questo significa che, banalmente, a parità di traffico nella tua pagina web o nel tuo ecommerce, completerai 10 volte più azioni di conversione (acquisti o clienti).

Se vogliamo entrare ancora più in dettaglio, possiamo vedere che relativamente alle recensioni le statistiche dimostrano che:

- Fino al 65% delle persone verifica le recensioni dei clienti prima di prendere una decisione di acquisto; 

- Quasi il 95% delle persone che leggono recensioni negative da clienti precedenti decide di abbandonare il carrello;

- In genere, la maggior parte delle persone decide di acquistare un prodotto se le sue recensioni o quelle della marca superano le 4 stelle.

Tutti gli elementi fondamentali sopra esposti sono direttamente collegati al concetto di Social Proof (riprova sociale), ovvero tutto il contenuto che mostra ai potenziali clienti che il tuo marchio esiste e che altre persone hanno già provato i tuoi prodotti o servizi e ne sono rimasti soddisfatti.

Questo ha un potere incredibile perché condiziona automaticamente le persone e le spinge a provare lo stesso prodotto o servizio e i dati di cui sopra lo dimostrano.

Una volta chiarito questo, è importante dire che la Social Proof può essere generata attraverso molte piattaforme e, infatti, la strategia migliore sarebbe quella di avere una social proof positiva su tutte le piattaforme dove è visibile il nostro brand (in pieno spirito della famosa multicanalità con cui siamo tanto ossessionati): parliamo di Facebook, di Google, del sito web, di altre reti sociali e qualsiasi fonte autorevole dove possa "inciampare" il nostro potenziale cliente.

La Social Proof agisce a livello inconscio nelle persone, ma in un modo molto facile e semplice:

  • in primo luogo, perché se un potenziale cliente desidera un prodotto e vede che altre persone lo hanno acquistato, associa automaticamente quel prodotto a un desideria realizzato per una determinata persona e di conseguenza sa che quello stesso prodotto può aiutare a soddisfare anche un suo bisogno;

  • secondo, leggendo i commenti di una terza persona, puoi trovare la risposta alle domande che hai sullo stesso prodotto e, se la risposta ti piace, non esiterai ad acquistare;

  • terzo, è una questione di semplice emulazione, perché tutti noi vogliamo quello che vogliono gli altri, e se vediamo che 50 persone hanno comprato qualcosa e sono felici, anche noi vogliamo essere altrettanto felici e pensiamo che per esserlo abbiamo bisogno per comprare la stessa cosa.

Ovviamente bisogna sapere la maniera giusta di raccogliere queste opinioni, così come il modo in cui mostrarle al nostro pubblico in modo che siano davvero effettive; per questo serve un esperto che vi aiuti a organizzare questo processo di raccolta, per garantirvi recensioni positive e realistiche, che migliorino la vostra immagine di marca. 

bottom of page