top of page
Worker with Ladder

Saldi Inverno 2023
(scopri come ottenere il massimo dalla tua strategia per i saldi invernali)

I saldi invernali di questo inverno 2023 possono essere un'importante opportunità per i negozi online per aumentare le vendite e liberare spazio per nuovi prodotti. Una strategia di saldi ben pianificata può aiutare ad attrarre nuovi clienti e mantenere quelli esistenti, oltre a migliorare la consapevolezza del marchio e generare una maggiore visibilità online.


Inoltre, ricorda che in uno scenario economico come quello che stiamo vivendo, molte persone sono sempre in attesa di offerte e della possibilità di acquistare qualcosa a prezzi più convenienti. Queste premesse ci dicono chiaramente che si tratta di date in cui dobbiamo ottenere ottimi risultati e per farlo dobbiamo sfruttarle al meglio nel seguente modo:

 

  • Offrire sconti interessanti: gli sconti sono un modo efficace per attirare al massimo i clienti durante i saldi. Assicurati che gli sconti che offri siano abbastanza allettanti da motivare i clienti all'acquisto (possiamo scontare solo alcuni articoli o un'intera collezione o tutti i prodotti, a seconda della nostra attività, ma è importante mantenere i margini).

 

  • Promuovere in ​​modo aggressivo: le vendite sono un'ottima opportunità per promuovere i tuoi prodotti e rendere più visibile il tuo negozio online.  Utilizzare vari canali di marketing, come e-mail, social media e pubblicità online, per annunciare le tue vendite. È qui che entra in gioco il concetto alla moda di omnicanalità: usa qualsiasi piattaforma e qualsiasi tipo di canale per raggiungere i tuoi potenziali acquirenti, perché se non lo fai tu, lo farà la tua concorrenza, quindi è meglio giocare almeno alla pari.

  • Offrire la spedizione gratuita o un regalo con l'acquisto: i clienti spesso apprezzano le opzioni di spedizione gratuita o i regali con l'acquisto. Se hai seguito i nostri corsi, avrai sicuramente già configurato l'opzione di spedizione gratuita e conoscerai già i mille motivi per cui devi farlo (puoi tornare su quella parte o chiedere a noi). Per quanto riguarda il regalo, molto dipenderà dal tipo di attività che hai e dal tipo di offerta presentata a Natale. Ricorda che, a prescindere dal tempo che farai aspettare al tuo pubblico, i saldi non possono iniziare più tardi dell'ultima settimana di gennaio, in modo da non intralciare le altre offerte dell'anno e, allo stesso tempo, per mantenere una certa coerenza con il mercato generale. Tutto questo significa che le promozioni natalizie (che per alcuni saranno arrivate fino alla data della Befana) saranno ancora vive nella testa dei nostri clienti. Per questo sarebbe inutile proporre lo stesso regalo. Quello che consigliamo per una strategia perfetta è di raffreddare un po' le cose dopo il 6 gennaio, attraverso campagne email "normali" (nuovi prodotti o regali a partire da un certo importo di acquisto...) per circa due settimane. Trascorso questo periodo avrai la preparazione ideale per la tua campagna saldi invernale, che può durare due o tre settimane e concludersi con alcune mail che si collegano all'evento di San Valentino (per non tralasciare nulla al caso).

  • Offrire una selezione di prodotti aggiornata: assicurati di avere una selezione di prodotti aggiornata e attraente durante i saldi. I clienti apprezzano le opzioni nuove e fresche, quindi è importante aggiungere spesso nuovi prodotti o riordinare quelli esistenti, considerando che molte persone tendono a guardare solo i primi prodotti nel tuo negozio online, quindi spostando un po' le cose, potrebbe essere per alcuni, come se avessi aggiornato l'intero catalogo prodotti.

Infine, come sempre, ricorda di mantenere un tocco personale nell'esperienza di acquisto del cliente, tanto a livello di campagne email come a livello di processo pre e post acquisto: offrire un servizio clienti eccezionale e rendere l'esperienza di acquisto il più piacevole possibile. contribuisce ad aumentare la fedelizzazione dei tuoi clienti e, di conseguenza, la probabilità che ritornino nel tuo negozio online.

bottom of page